Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)

Gérard Courbouleix–Dénériaz “RAZZIA” (1950)

Venditore
Galleria L'Estampe
Prezzo di listino
$531.35
Prezzo scontato
$531.35
Prezzo di listino
Venduto
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse.

Portrait de Arthur Rimbaud. 1991. Manifesto originale; immagine cm 66x80. Firmato a mano in basso a sinistra. Condizioni di conservazione perfette.

Questo è uno dei manifesti meno comuni di Razzia e forse tra i più intimi, ideato per celebrare la sensibilità geniale del grande "poeta maledetto" autore tra gli altri degli immortali versi:

Je m’en allais, les poings dans mes poches crevées;
Mon paletot aussi devenait idéal ;
J’allais sous le ciel, Muse ! et j’étais ton féal ;
Oh ! là là ! que d’amours splendides j’ai rêvées !

Mon unique culotte avait un large trou.
Petit-Poucet rêveur, j’égrenais dans ma course
Des rimes. Mon auberge était à la Grande-Ourse.
Mes étoiles au ciel avaient un doux frou-frou

Et je les écoutais, assis au bord des routes,
Ces bons soirs de septembre où je sentais des gouttes
De rosée à mon front, comme un vin de vigueur ;

Où, rimant au milieu des ombres fantastiques,
Comme des lyres, je tirais le élastiques
De mes souliers blessés, un pied près de mon cœur.

Ma Bohème, 1870

Razzia è uno dei massimi artisti nel mondo del manifesto e dell’illustrazione pubblicitaria del secondo Novecento. Iniziò la carriera negli anni Settanta, legando la propria firma ad alcune tra le più importanti griffes, soprattutto francesi e, in particolare, alla maison Louis Vuitton. Il suo stile rievoca quasi sempre il respiro dell’Art Déco, epoca d’oro del manifesto europeo ed americano. I soggetti originali dei manifesti di Razzia sono realizzati a mano a olio o ad acrilico, con tecnica pittorica, senza l’utilizzo di computer grafica, completati e arricchiti nella trasposizione serigrafica dal testo, sempre attentamente studiato e opportunamente collocato. Il risultato che ne scaturisce è al tempo stesso rétro e moderno, suadente e incisivo, sensuale e volitivo, efficacemente comunicativo. Tra i suoi più importanti committenti vi sono stati Louis Vuitton, Stetson, Lancia, L’Oréal, Bloomingdale's, Macy's, Harrod's, il Nizza Jazz Festival, la Città di Deauville e molti produttori di Champagne. I suoi manifesti sono apprezzati e collezionati dagli Stati Uniti all’Europa, dall’Australia al Giappone.

 

La galleria L’Estampe è una tra le poche al mondo che il Maestro ha selezionato per la vendita diretta delle sue opere anche nelle più rare e preziose versioni impresse su alluminio

Vedi anche

https://www.gallerialestampe.com/index.php/razzia

(Bibl. Mickey Ross, Razzia, 25 Years of Poster Art, The Poster Art Library, NY, 2008)

Torna su